06 8837 9073

Il dosaggio del Sangue Occulto

Che cosa è il Sangue Occulto?


Per sangue occulto nelle feci (FOB) si indende il rinvenimento di piccole tracce di sangue nelle feci, invisibili ad occhio umano.
Con questo test si possono rilevare tracce di sangue molto esique, non visibili ad occhio nudo: in tal senso viene considerato un importante test di screening per patologie gastroenterali o colon rettali.


Perchè misurare il FOB?


La ricerca di sangue occulto nelle feci rappresenta un importante test di screening al tumore del colon
retto, consigliabile con monitoraggio annuale a partire dai 45-50 anni di età.
Tale esame non ha significato diagnostico specifico, ma identifica le persone a rischio per questa patologia e per i polipi intestinali. Sono peraltro note svariate possibili condizioni che rendono positiva la ricerca di sangue occulto nelle feci, tra cui:

  • ulcera duodenale e/o gastrica
  • varici esofagee;
  • colite ulcerosa;
  • morbo di Crohn;
  • diverticolite.

Quando dosare il FOB
L’esame per la ricerca del sanque Occulto fecale va effettuato anche in assenza di sintomi particolari, ma a maggior ragione in presenza di:

  • Modificazioni persistenti delle abitudini intestinali e dell’evaquazione
  • Sensazione di ingombro rettale persistente anche dopo l’evacuazione
  • Debolezza, facile stancabilità, vertigini.

Il test non è invasivo e la raccolta del campione viene effetutata nellintimitàe comodità delle pareti domestiche.

Il tuo farmacista ti darà un piccolo contenitore per il prelievo che sarà sufficiente riportare dopo la raccolta del campione per l’effettuazione dell’analisi che dura pochi minuti.

CHIEDI CONSIGLIO AL TUO FARMACISTA

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Iscrivi per restare aggiornato su promozioni, offerte, e servizi dedicati.